Nicoletta Zampillo, sposata due volte con Leonardo Del Vecchio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 ottobre 2014 12:00 | Ultimo aggiornamento: 14 ottobre 2014 12:00
Nicoletta Zampillo, sposata due volte con Leonardo Del Vecchio

Nicoletta Zampillo, sposata due volte con Leonardo Del Vecchio

MILANO – Nicoletta Zampillo, ovvero la donna che ha sposato due volte Leonardo Del Vecchio. Nonostante le smentite della diretta interessata, la vicenda di Luxottica sembra agli investitori e ai commentatori una dynasty familiare più che una semplice questione di nomine aziendali. E il nome che viene più citato da quando l’ad Enrico Cavatorta, ad appena 40 giorni dalla nomina, ha deciso di fare un passo indietro è appunto quello della signora Del Vecchio.

Zampillo vorrebbe per sé il 25% delle azioni di Delfin, la società che controlla Luxottica, cosa che smuoverebbe il delicato quadro di quote assegnate ai sei figli di Del Vecchio: Paola, Marisa e Claudio nati da un primo matrimonio, Leonardo Maria avuto dalla Zampillo e i minori Clemente e Luca nati dalla relazione con Sabrina Grossi. E’ da questo nodo, tutto familiare, che nasce il terremoto di Luxottica, il cui titolo anche martedì è stato sospeso a piazza Affari per eccesso di ribasso.

Il papà di Nicoletta è stato uno dei primi rappresentati di Luxottica a Milano e in Lombardia, dev’essere per questo motivo che Leonardo Del Vecchio conosce la più giovane delle figlie. Non un colpo di fulmine però: Nicoletta sposa in prime nozze Paolo Basilico, un passato in Mediobanca e poi fondatore di uno dei primi hedge fund italiani. Da questo primo matrimonio nasce Rocco, che voci non confermate vorrebbero prossimo all’ingresso nel cda Luxottica. Pare che la Zampillo prema soprattutto per l’ingresso in cda del ventenne Leonardo Maria, figlio nato dal matrimonio con Del Vecchio. Ma Del Vecchio senior ha più volte detto di non volere i figli in azienda.

La separazione arriva negli anni Duemila, quando Del Vecchio si innamora di Sabrina Grossi, investor relator che lavora in Luxottica: Zampillo viene liquidata e Del Vecchio si butta nella nuova relazione dalla quale nascono Luca e Clemente, 9 e 7 anni. E’ quando questa relazione entra in crisi che Del Vecchio pensa a sistemare le azioni della Delfin: 16,83% per ciascun figlio.

Ma nel 2010 risposa Nicoletta Zampillo, cosa che mette a repentaglio la suddivisione fatta anni prima, visto che alla moglie spetta la legittima. Dietro le dimissioni dell’ad Cavatorta ci sarebbe l’aumento di prestigio assunto ultimamente dal consulente Francesco Milleri, pare molto vicino alla Zampillo.

Dopo il tonfo in Borsa e le indiscrezioni la Zampillo ha parlato al Sole 24 Ore:

“È un’esigenza di mio marito che a ciascuno sia riconosciuto ciò che la legge prevede; e se la legge dice che al coniuge deve essere riservata una quota di eredità lui si comporta di conseguenza. Io non gli ho chiesto niente e non gli suggerisco niente. Non ci sono litigi né dinasty. Mio marito fa quello che ritiene giusto che si faccia. Vuole sistemare le sue cose ed è la sua volontà. Sono moglie di Leonardo Del Vecchio e madre di famiglia. Nei 22 anni di relazione con mio marito mi sono limitata ad avere questo ruolo. Nessuna ingerenza nella professione, in questo Leonardo è bravissimo, non ha certo bisogno di me”.

Ma la frittata ora è fatta: il titolo è crollato a Milano e New York e ora il fondatore dovrà trovare una soluzione che metta d’accordo investitori, moglie e figli.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other