Opel/ Governo tedesco smentisce i timori sulla scalata della cinese Baic

Pubblicato il 13 Luglio 2009 12:50 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2009 13:26

Il governo tedesco smentisce di considerare “pericolosa” un’eventuale scalata dei cinesi di Baic ad Opel. Il giornale Bild aveva riportato il parere di un esperto del governo, il quale in un rapporto avrebbe scritto che «il governo cinese vuole chiaramente avere accesso alle moderne tecnologie» e c’è il pericolo che Opel diventi troppo «dipendente dallo stato cinese».

Agli allarmi lanciati da Bild replica un portavoce del ministro dell’Economia, Karl-Theodor zu Guttenberg, secondo il quale «non esiste un rapporto del genere, non confermo niente». Baic è una delle pretendenti al controllo di Opel insieme alla favorita Magna e a Rhj International.