Opel, a sorpresa si dimette l’amministratore delegato Stracke

Pubblicato il 12 luglio 2012 16:48 | Ultimo aggiornamento: 12 luglio 2012 17:20
Karl Friedrich Stracke

Karl Friedrich Stracke

BERLINO – L’amministratore delegato di Opel Karl Friedrich Stracke si è dimesso.

A sorpresa Stracke ha lasciato anche la presidenza di General Motors Europa, che sarà guidata dal vice Stephen Girsky.

Stracke ha detto di lasciare per assumere “incarichi speciali” all’interno del gruppo. I due ruoli verranno assunti ad interim da Steve Girsky, vice presidente della casa madre General Motors, in attesa che venga individuato un successore.

Stracke, 56 anni, era alla guida di Opel da poco più di un anno, e stava negoziando per il piano di ristrutturazione dell’azienda.

Aveva assunto l’incarico della presidenza di GM Europa dall’inizio dell’anno, ed era alla guida di Opel dall’aprile 2011 con l’obiettivo di risollevare il gruppo dalla crisi. Il fatturato di Opel però risente in questo periodo anche della crisi dell’eurozona.

”Lascio la mia posizione nella consapevolezza che Opel/Vauxhall va verso un buon futuro. E mi farà piacere assumere altri incarichi con GM”, ha detto lo stesso Stracke in un comunicato.

A marzo General Motors  Peugeot hanno firmato un’alleanza industriale, e Gm ha acquistato il 7% di Peugeot.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other