Record storico per l’oro: per la prima volta supera i 1400 dollari l’oncia

Pubblicato il 8 Novembre 2010 18:07 | Ultimo aggiornamento: 8 Novembre 2010 18:48

Nuovo record dell’oro che, secondo quanto riporta l’agenzia Bloomberg, vola a 1.400 dollari l’oncia.

E’ la prima volta nella storia che il metallo prezioso supera la soglia dei 1.400 dollari l’oncia a conferma del suo ruolo di bene rifugio. E lo fa nel giorno in cui il presidente della Banca Mondiale, Robert Zoellick, ne rilancia l’importanza a livello internazionale.

In un articolo pubblicato sul Financial Times, Zoellick afferma come l’oro potrebbe giocare un ruolo essenziale nel nuovo ordine economico mondiale di cui i Paesi del G20 si apprestano a discutere.

Zoellick ritiene che il mondo abbia bisogno un nuovo regime che prenda il posto di quello che definisce il sistema di fluttuazione delle valute di ‘Bretton Woods II’: un sistema che dovrebbe ”coinvolgere il dollaro, l’euro, lo yen, la sterlina e lo yuan” e dovrebbe anche prevedere ”l’utilizzo dell’oro come un punto di riferimento internazionale delle aspettative del mercato riguardo a inflazione, deflazione e valore delle valute”. Il rally dell’oro arriva con il riaffiorare delle difficoltà finanziarie di alcuni Stati europei.