Economia

Paperoni italiani 2013: Berlusconi (5°) ha guadagnato più di tutti in percentuale

Paperoni italiani 2013: Berlusconi (5°) ha guadagnato più di tutti in percentuale

Paperoni italiani 2013: Berlusconi (5°) ha guadagnato più di tutti in percentuale

ROMA – Paperoni italiani 2013: Berlusconi (5°) ha guadagnato più di tutti in percentuale. Secondo Bloomberg, nell’anno politicamente segnato dalla sua decadenza, Berlusconi è, tra gli uomini più ricchi d’Italia, quello che ha guadagnato più di tutti, in controtendenza rispetto ai colleghi (specie del lusso) che hanno perso quote di ricchezza. Se nel mondo Berlusconi si è piazzato al 146° posto, in Italia è attestato al 5°, con 8,6 miliardi di dollari e un incremento nei 12 mesi del 3,6%. Al primo posto in Italia troviamo Ferrero, seguito da Del Vecchio, Paolo Rocca e Armani, quindi Berlusconi.

Michele Ferrero. L’italiano nella posizione più alta della classifica mondiale Bloomberg, al 25°, proprietario della Ferrero International, sale dello 0,8% a 25,6 miliardi di dollari.

Leonardo Del Vecchio: con un patrimonio di 18,1 miliardi di dollari, ha perso l’1,6%. 41° nella classifica mondiale, è il principale azionista di Luxottica.

3° Paolo Rocca: patron della famiglia (con base in Argentina) che controlla il conglomerato Techint, perde lo 0,7% e scende a 11,7 miliardi di dollari.

Giorgio Armani scivola a 9,5 miliardi (-5,3% rispetto a un anno fa)

Silvio Berlusconi, 8,6 miliardi di dollari con un incremento annuale del 3,6%

To Top