Parigi batte Londra: con le riforme fiscali di Macron i super-ricchi scappano in Francia

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 Settembre 2018 7:00 | Ultimo aggiornamento: 10 Settembre 2018 17:44
Parigi batte Londra: grazie alle riforme fiscali di Macron i super-ricchi scappano in Francia

Parigi batte Londra: grazie alle riforme fiscali di Macron i super-ricchi scappano in Francia (Foto Ansa)

PARIGI – Per la prima volta in sei anni Parigi ha scalzato Londra ed è la nuova principale destinazione europea di miliardari e ultra-ricchi grazie alle allettanti agevolazioni fiscali offerte dal presidente Emmanuel Macron e all’incertezza legata alla Brexit nei mercati finanziari britannici.

L’economia in forte espansione della Francia sta facendo sì che gli ultra-ricchi attraversino il Canale della Manica, secondo un recente report di Wealth-X, società di ricerca che ha raccolto i dati su dove vivono in tutto il mondo le 256.000 persone con un patrimonio di almeno 30 milioni di dollari.

Secondo il report di  Wealth-X, Londra è stata dunque scalzata da Parigi: la ville lumière ha registrato una crescita del 17% di residenti con un patrimonio oltre i 30 milioni di dollari. Da quando, nel 2017, Macron è entrato in carica ha introdotto delle riforme fiscali nel tentativo di eliminare la reputazione della Francia come quella di una nazione che blocca i ricchi e limita i grandi affari, scrive il Daily Mail.

La sua politica è stata criticata, al punto che Macron è stato definito “il presidente dei ricchi”, ma rimane il fatto che i paperoni arrivano in Francia e gradiscono la cancellazione della tassa sulla ricchezza di Francois Hollande su tutto, tranne che sulle proprietà, riducendo le così le tasse del 70% e riducendo il numero di persone che pagano il prelievo di due terzi.

I super ricchi sono in continua crescita ma dove vivono? Il primato spetta a Hong Kong, dove vivono circa 10.000 ultra ricchi, al secondo posto c’è New York con 8,9 mila ultra-milionari. Il terzo posto è di Tokyo, con 6,8 mila ricconi, seguita da Los Angeles con 3,3 mila persone con un conto in banca di oltre 30 milioni di dollari.

In Europa il primato ora spetta a Parigi, quinto posto nella classifica, e Londra al sesto posto, che ne ospitano rispettivamente 4.000 e 3,8 mila. Nella top ten ci sono cinque città USA: oltre a New York e Los Angeles, seppure in posizione minore sono presenti Chicago, San Francisco e Washington D.C. rispettivamente al settimo, ottavo e nono posto; Osaka, in Giappone, è al decimo posto.