Pensionati, no tax area a 8 mila euro dal 2016

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Dicembre 2015 14:35 | Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre 2015 14:36
Pensionati, no tax area a 8 mila euro dal 2016

Pensionati, no tax area a 8 mila euro dal 2016

ROMA – Anticipare al 2016 l’allargamento della no tax area per i pensionati, che da gennaio salirà a 8mila euro. E’ quanto previsto da un emendamento presentato dal governo alla legge di Stabilità, sul tema pensioni. La misura prevede un innalzamento dell’area di esenzione per gli over 75 a 8mila euro dagli attuali 7.750. La modifica, che sterilizzerebbe gli effetti negativi della deflazione sulle pensioni, non contiene norme per l’opzione Donna. Su queste ultime Cesare Damiano (Pd) ha detto di “attendere il governo”. Non ci sarà comunque il recupero della minore crescita dei prezzi nel 2014 che avrebbe pesato, come conguaglio, sulle pensioni del 2015. Non è invece prevista la sterilizzazione degli effetti della minor crescita dei prezzi sulle pensioni del 2016.

L’anticipo della no-tax area delle pensioni a 8.000 euro viene finanziato con 146,5 milioni nel 2016 e per 43 milioni sul 2017 che registra un effetto traino. Le risorse vengono prese da una riduzione del Fondo sociale per l’occupazione e la formazione. Il decreto prevede poi che l’eventuale effetto della deflazione, con un andamento negativo dei prezzi, viene sterilizzato azzerandone l’impatto.

Vengono inoltre salvati gli effetti dei conguagli che sarebbero dovuti scattare nel 2015 sul 2014, mentre non viene bloccato l’eventuale effetto sul 2016. L’emendamento rifinanzia infine per il 2016 e il 2017 la Dis-Coll, il meccanismo di disoccupazione previsto per i collaboratori, fino a 54 milioni nel 2016 e a 24 milioni nel 2017.