Pensioni professionisti: tutti gli aumenti contributivi. Aliquote e scadenze

Pubblicato il 16 luglio 2012 9:33 | Ultimo aggiornamento: 16 luglio 2012 9:39

pensioni professionistiROMA – Commercialisti, architetti e ingegneri avranno un aumento dell’1% sui contributi soggettivi sui redditi 2011, veterinari e geometri dello 0,5%. Tra fine e luglio e inizio agosto scadono i termini per i pagamenti del saldo 2011 dei contributi soggettivi e integrativi per i professionisti. Il Sole 24 Ore pubblica le nuove tabelle e le scadenze categoria per categoria con tutte le aliquote: ogni Cassa previdenziale prevede una maggiorazione, compresa tra il 2 e il 4% del contributo integrativo e la base di calcolo sulla quale applicare le aliquote: per ottenere la base imponibile del contributo soggettivo si deve dividere il volume d’affari indicato nella dichiarazione Iva, già arrotondato all’unità di euro, per 1,02 (2%) o 1,04 (4%).

Commercialisti. Il contributo soggettivo sale all’11% sul reddito professionale netto fino a 163.150 euro, dal 10 che era. L’aliquota minima del soggettivo è destinata ad aumentare dal 12% dal 2014. L’integrativo  è del 4% sul volume d’affari. La scadenza del pagamento del saldo 2011 è fissata al 17/12/2012.

Geometri. Il contributo soggettivo sale all’11,5% sul reddito professionale netto fino a 142.450 euro. Come l’anno scorso devono comunicare alla propria Cassa reddito e volume d’affari compilando la sezione III del modello unico. Devono versare le eccedenze dei contributi 2011, soggettivo e integrativo con il modello F24 accise entro il 9 luglio (scaduto) oppure il 20 agosto 2012 con una maggiorazione dello 0,4%. Da quest’anno il contributo minimo soggettivo deve essere versato tramite il modello F24 accise insieme al saldo 2011 (a parte i nuovi iscritti e chi non presenta Unico).

Ingegneri e architetti. Sale di un punto percentuale, dall’11,5% al 12,5% il contributo soggettivo. Gli aumenti non finiranno perché progressivamente sono destinati ad aumentare fino al 14,5% nel 2013. Il contributo integrativo è aumentato dal 2 al 4% dal primo gennaio 2011. IL 31 dicembre 2012 scade il saldo 2011, il 31 agosto il saldo 2011 dell’integrativo  (solo per chi non è iscritto all’Inarcassa e per le società di ingegneria).

Periti industriali. L?aumento del contributo integrativo è del 2%, dal 2 al 4%. Scatta dal primo luglio 2012 quindi non riguarda la scadenza del 31 luglio relativo ai contributi 2011. Dal primo gennaio 2015 il contributo integrativo passerà al 2%.

Infermieri. Dal 2012 il contributo integrativo è passato al 4% tranne che nei confronti della Pubblica Amministrazione che resta al 2%. Il contributo soggettivo è aumentato al 12%, ma avanzerà fino al 16% nel 2017. Per il modello di pagamento alla scadenza del 10 settembre 2012 restano le percentuali contributive relative al 2011 (2% integrativo, 10% soggettivo).

Notai.  Il contributo mensile dei notai, dal primo gennaio 2012, che si calcola sulla base del valore del repertorio notarile del mese precedente, sale dal 30 al 33%.

Veterinari. L’aumento del contributo soggettivo sarà di uno 0,5% l’anno fino a raggiungere il 18% in 16 anni. Quest’anno il saldo del 2011 è previsto il 28 febbraio 2013 (11%).

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other