Pensioni, Boeri: “Rimborsi legati ai contributi, altre tasse penalizzano i giovani”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Maggio 2015 10:47 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2015 10:47
Pensioni, Boeri: "Rimborsi legati ai contributi, altre tasse penalizzano i giovani"

Pensioni, Boeri: “Rimborsi legati ai contributi, altre tasse penalizzano i giovani”

ROMA –  Pensioni, Boeri: “Rimborsi legati ai contributi, altre tasse penalizzano i giovani”. La decisione che dovrà prendere il governo dopo la sentenza della Consulta sulle pensioni “è molto difficile ma spero che la scelta sia basata sull’equità non solo tra chi ha di più e chi ha di meno ma anche anche tra chi ha avuto di più e chi è chiamato a dare di più ma avrà di meno”. E’ quanto ha detto il presidente dell’Inps Tito Boeri in audizione alla Camera.

“Bisogna decidere – ha detto Boeri – se l’importo grava sui pensionati o sui contribuenti”. Secondo Boeri gli scenari sono molti e quindi non si possono dare cifre sul costo della sentenza finché non ci sarà un’interpretazione sul significato della sentenza della Consulta.

“Questa scelta – ha detto ancora parlando ad un’audizione alla Commissione di VIgilanza sull’anagrafe tributaria – comporta aspetti redistributivi molto rilevanti. Spero ci sia equità non solo intragenerazionale con contributi più alti da redditi più alti, ma anche intergenerazionale. Non si possono chiedere prelievi ulteriori a chi è destinato ad avere prestazioni future più basse”.