Pensioni: maggioranza francesi prevede aumento età pensionabile a 65 anni

Pubblicato il 18 maggio 2010 10:29 | Ultimo aggiornamento: 18 maggio 2010 11:09

Una maggioranza del 54% dei francesi ritiene che – a medio termine – bisognerà spostare in avanti l’età pensionabile dagli attuali 60 a 65 anni: il dato emerge da un sondaggio CSA pubblicato oggi sul quotidiano La Tribune.

Secondo l’inchiesta, il 54 per cento dei francesi ritiene che «entro una decina d’anni» bisognerà spostare in avanti di cinque anni l’età pensionabile: il 43 per cento è contrario mentre il 3 per cento non si pronuncia.

Interrogati sui propri desideri personali, il 72 per cento dice di voler andare in pensione fra i 55 e i 60 anni, mentre un francese su 10 afferma di voler lavorare almeno fino a 65 anni.