Pensioni sopra 300 mila euro: contributo di solidarietà al 18%

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Novembre 2013 19:33 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2013 19:33
Pensioni sopra 300 mila euro: contributo di solidarietà al 18%

Pensioni sopra 300 mila euro: contributo di solidarietà al 18%

ROMA – Il contributo di solidarietà “non più dovuto sulle pensioni superiori ai 300 mila euro”? Un’interpretazione errata del testo della Legge di Stabilità, stando a quanto scrive l’agenzia Public Policy:

“Proroga per tre anni del contributo di solidarietà al 3% sui redditi che superano i 300mila euro lordi annui. Contributo che non si applica però sulle pensioni che superano questa cifra, a cui si applica un contributo al 18% per tre anni. Lo prevedono due norme contenuta nel ddl Stabilità, così come trasmesso dal Senato alla Camera.

Il comma 325 prevede un contributo di solidarietà del 6% sulle pensioni sopra i 90 mila euro, del 12% su quelle
sopra i 128mila euro, del 18% su quelle sopra i 193mila euro.

Il comma 400 proroga per tre anni (dal 1 gennaio 2014 al 31 dicembre 2016) il contributo di solidarietà sui redditi d’oro introdotto dal governo Monti. Nell’articolo del ddl Stabilità si prevede che “ai fini della verifica del superamento del limite di 300.000 euro rilevano anche i trattamenti pensionistici di cui al comma 325, fermo restando che su tali trattamenti il contributo di solidarietà di cui al primo periodo non è dovuto”.

Viene quindi esclusa la doppia tassazione sulla quota pensionistica che eccede i 300mila euro”