Penthouse: offerta per mettere le mani sulla conigliette di Playboy

Pubblicato il 14 luglio 2010 21:13 | Ultimo aggiornamento: 14 luglio 2010 21:16

Friendfinder Networks, la societa’ a cui fa capo Penthouse è sul punto di presentare un’offerta per acquistare  Playboy. Lo comunica la stessa societa’, che nei giorni scorsi aveva reso noto di essere intenzionata a presentare un’offerta di Playboy dopo che il fondatore della rivista delle conigliette, Hugh Hefner, ha annunciato di voler acquistare le azioni non ancora in suo possesso di Playboy, aprendo la strada al delisting della societa’ dopo 39 anni.

Il fondatore di Playboy, per riavere il controllo del 100% della societa’, ha messo sul piatto 5,50 dollari per acquistare ogni azione che non controlla. L’offerta offre un premio del 40% rispetto alla chiusura di venerdi’ scorso del titolo di Playboy. Il consiglio di amministrazione non si e’ ancora pronunciato. Hefner attualmente controlla il 69,5% delle azioni di Classe A di Playboy e il 27,7% di quelle di Classe B. Hefner ha precisato di non voler cedere i titoli a terzi. Per ottenere e raccogliere i fondi necessari alla chiusura dell’operazione, Hefner si e’ appoggiato a Rizvi Traverse Management, che ha gia’ avviato contatti con alcuni creditori circa i finanziamenti necessari e che avrebbe gia’ in tasca le risorse per chiudere l’accordo.

Rizvi e’ gia’ esposta al mondo dell’intrattenimento, avendo investito in International Creative Management e Summit Entertainment. Gli azionisti di Playboy hanno fatto nelle ultime ore causa alla societa’ e al suo fondatore Hugh Hefner in merito alla proposta avanzata dal papa’ delle conigliette di acquistare tutti i titoli non in suo possesso aprendo al strada al delisting del settimanale.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other