Petrolio, il Qatar annuncia l’uscita dall’Opec: si concentrerà sul gas

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 dicembre 2018 10:05 | Ultimo aggiornamento: 3 dicembre 2018 10:05
Petrolio, il Qatar annuncia l'uscita dall'Opec: si concentrerà sul gas

Petrolio, il Qatar annuncia l’uscita dall’Opec: si concentrerà sul gas

ROMA – Il Qatar ha annunciato che a gennaio lascerà l’Opec (l’organizzazione dei paesi produttori di petrolio). Lo ha reso noto il ministro dell’Energia Saad al-Kaabi precisando che il Paese ha deciso di concentrarsi sulla produzione di gas. Il Qatar è l’undicesimo produttore di petrolio dell’Opec ed è il più grande esportatore al mondo di gas naturale.

Faceva parte dell’Opec dal 1961. Secondo quanto scrive il Financial Times la decisione segue un peggioramento dei rapporti di Doha con i suoi vicini: quattro Stati arabi – Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Bahrain ed Egitto – hanno interrotto i rapporti commerciali con il Qatar l’anno scorso accusando l’emirato di appoggiare il terrorismo. Il comunicato del Qatar non fa cenno alle questioni politiche.

Il ministro dell’Energia Saad Al Kaabi fa piuttosto riferimento al “desiderio del Qatar di focalizzare i suoi sforzi sullo sviluppo dell’industria del gas, implementando il piano per accrescere la produzione di Gnl da 77 a 110 milioni di tonnellate l’anno”.

“Il Qatar – prosegue il ministro – è fiero della sua reputazione internazionale, in prima linea tra i produttori di gas e maggiore esportatore di Gnl, il più pulito tra i combustibili fossili, che ha dato al Qatar un’economia forte e resiliente”.