Crisi Portogallo, governo: “Dopo Moody’s, austerity necessaria”

Pubblicato il 13 luglio 2010 11:40 | Ultimo aggiornamento: 13 luglio 2010 11:41

Moody's

Il programma di consolidamento fiscale del Portogallo e’ una ”condizione necessaria” per la ripresa economica e oggi Moody’s ha confermato la ”fiducia nella strategia del governo portoghese”.

Cosi’ il ministero delle Finanze di Lisbona commenta il giudizio di Moody’s che ha deciso di tagliare di due gradini il rating del Paese (ad ‘A1’ da ‘Aa2’) ma di mantenere l’outlook stabile.

Il ministero – in un comunicato citato dall’agenzia Bloomberg – sottolinea anche che la decisione di Moody’s ”deriva dalla crisi finanziaria internazionale che ha colpito l’economia per oltre due anni”, aggiungendo che la decisione di ”mantenere l’outlook stabile segnala che Moody’s ha fiducia nell’attuale strategia di politica economica del governo portoghese”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other