Poste Italiane e Comune di Roma insieme per i Buoni Spesa: firmato protocollo d’intesa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Giugno 2020 20:49 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2020 20:49
matte del fante, ad poste Italiane

Poste Italiane e Comune di Roma insieme per i Buoni Spesa: firmato protocollo d’intesa. Nella foto Ansa, l’Ad di Poste Italiane Matteo Del Fante

ROMA – La sindaca di Roma Virginia Raggi ha ricevuto in Campidoglio l’amministratore delegato del gruppo Poste Italiane Matteo Del Fante. 

L’incontro è servito a suggellare, mediante il relativo protocollo d’intesa, la collaborazione avviata nella fase più critica dell’emergenza coronavirus tra Comune di Roma e Poste Italiane.

L’accordo raggiunto tra Comune di Roma e Poste Italiane ha permesso di consegnare gratuitamente negli uffici postali della città, una parte considerevole dei Buoni Spesa destinati alle famiglie romane in difficoltà economica a causa dell’emergenza sanitaria.

La Raggi ha ribadito che

“In questi mesi abbiamo messo in campo un’importante esperienza di collaborazione istituzionale a sostegno delle famiglie romane in difficoltà, che avevano bisogno di una risposta rapida ed efficace”.

“Anche la ripartenza del Paese ha bisogno di sinergie a tutti i livelli, per rispondere prontamente ai bisogni dei cittadini”.

Buoni Spesa tutti correttamente erogati 

I Buoni Spesa sono stati tutti correttamente erogati dall’Amministrazione capitolina per essere distribuiti agli aventi diritto.

I ticket sono circa 70 mila, di cui 43 mila affidati a Poste Italiane che ha provveduto a contattare i beneficiari per il ritiro nell’ufficio postale più vicino a casa.

I Buoni restanti sono stati accreditati e spesi direttamente su app o affidati alla Polizia Locale di Roma Capitale per le consegne a domicilio.

Queste le parole di Matteo Del Fante:

“Siamo lieti di aver collaborato con Roma Capitale e di aver messo al servizio di una causa sociale così importante la capillarità della nostra rete logistica e i nostri uffici postali”.

“Con questa iniziativa Poste Italiane ha confermato la sua storica vicinanza alle comunità e l’attenzione alle fasce di popolazione più fragili”, ha commentato l’Amministratore Delegato di Poste Italiane (fonte: Comune di Roma, Poste Italiane)