Poste Italiane e Intesa Sanpaolo firmano accordo di distribuzione triennale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 aprile 2018 12:38 | Ultimo aggiornamento: 11 aprile 2018 12:38
Poste Italiane e Intesa Sanpaolo firmano accordo di distribuzione triennale

Poste Italiane e Intesa Sanpaolo firmano accordo di distribuzione triennale

ROMA – Poste Italiane e Intesa Sanpaolo hanno firmato un accordo quadro triennale per la distribuzione di specifici prodotti e servizi dei due Gruppi attraverso una serie di successivi accordi attuativi e non esclusivi, relativi ai prodotti e ai servizi oggetto di reciproca distribuzione, con l’obiettivo di ampliare l’offerta disponibile per i loro clienti.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Gli ambiti di collaborazione riguardano principalmente:

  • mutui e prestiti personali erogati da Intesa Sanpaolo e collocati tramite la rete degli Uffici Postali;
  • prodotti di wealth & asset management gestiti da Eurizon Capital SGR 1 per fornire ai clienti di Poste Italiane una più ampia offerta di prodotti;
  • servizi di pagamento compresi i bollettini postali tramite i canali fisici e remoti di Intesa Sanpaolo e Banca 5 2 incluse le ricariche PostePay.

L’accordo permette a Poste Italiane e a Intesa Sanpaolo di migliorare ulteriormente la propria offerta di prodotti e servizi alla clientela. In linea con Deliver 2022, il piano strategico quinquennale di Poste Italiane, questo accordo amplia la gamma di prodotti che Poste Italiane offre attraverso la sua rete capillare per rispondere al meglio all’evoluzione dei bisogni dei suoi 34 milioni di clienti.

L’accordo rientra nella strategia distributiva di Intesa Sanpaolo che si basa sul modello di banca multicanale e sulla copertura mirata del territorio per ottimizzare la prossimità ai clienti.