Poste Italiane cerca postini: assunzioni con contratto a tempo determinato entro il 31 luglio

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 luglio 2018 11:14 | Ultimo aggiornamento: 12 luglio 2018 11:14
Poste Italiane cerca postini: assunzioni con contratto a tempo determinato entro il 31 luglio

Poste Italiane cerca postini: assunzioni con contratto a tempo determinato entro il 31 luglio

ROMA –  Insieme con l’estate arriva puntuale la ricerca di portalettere da parte di Poste Italiane. Sono vari anni che l’azienda italiana di questi periodi si mette alla ricerca di postini. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] L’azienda ha sempre bisogno di questa figura non solo per il periodo estivo ma anche per i periodi di maggior lavoro, per questo pubblica spesso sul proprio sito l’annuncio della ricerca di portalettere.

Anche per il 2018 assume giovani con contratto a tempo determinato in relazione alle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata. Anche questa volta la ricerca è rivolta soprattutto a giovani in possesso di diploma, e ai laureati (anche quelli con laurea a 3 anni). A queste nuove selezioni possono inoltre partecipare coloro i quali hanno aderito ad un precedente annuncio senza essere stati contattati. Ai candidati non sono richieste specifiche conoscenze professionali. L’avvio dell’iter di selezione viene anticipato da una telefonata delle Risorse Umane Territoriali di Poste italiane e può avvenire secondo due modalità: con convocazione presso una sede dell’Azienda per la somministrazione di un test di ragionamento logico; con una mail all’indirizzo di posta elettronica del candidato che conterrà l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test e tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento. I candidati dovranno superare la prima fase di selezione che consiste in un test attitudinale svolto in sede o via mail.

In seguito saranno contattati dal personale di Poste Italiane per il completamento della seconda fase del processo di selezione che consiste solo in un colloquio, per chi ha svolto il test attitudinale in sede; la verifica del test effettuato via mail e un colloquio, per coloro i quali hanno svolto il test attitudinale via e-mail. La ricerca riguarda tutto il territorio nazionale e scade il 31 luglio 2018.