Prada: Fisco indaga Miuccia e Bertelli per evasione fiscale (Financial Times)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 settembre 2014 10:05 | Ultimo aggiornamento: 29 settembre 2014 12:43
Prada: Fisco indaga Miuccia e Bertelli per evasione fiscale (Financial Times)

Prada: Fisco indaga Miuccia e Bertelli per evasione fiscale (Financial Times)

ROMA – Prada: Fisco indaga Miuccia e Bertelli per evasione fiscale (Financial Times). La casa italiana di moda Prada ha rivelato che sui due fondatori Miuccia Prada e Patrizio Bertelli il Fisco italiano ha acceso un faro. Sono sotto investigazione, aggiunge il Financial Times, per presunta evasione fiscale “riguardante l’accuratezza di alcune operazioni fiscali del passato riferibili ai due come individui rispetto alle sussidiarie estere del gruppo”. Prada precisa che né la società madre né le sussidiarie sono sotto indagine.

La quale indagine segue la sanatoria tramite adesione volontaria (voluntary disclosure) che permette l’emersione e il rientro di capitali illecitamente depositati all’estero pagando le imposte evase e reinvestendo i capitali emersi nell’azienda per almeno 5 anni. Prada ha pagato 400 milioni di euro di tasse avendo riportato in Italia la holding che detiene il controllo dal Lussemburgo. Salvatore Lampone, a capo del dipartimento fiscale italiano, aveva già dichiarato come avendo Prada già pagato le tasse dovute sulla base dell’adesione aderito volontaria, ulteriori investigazioni non avrebbero dovuto aver luogo.