Precari scuola: piano di 44 mila assunzioni in tre anni. Deroga riforma Fornero

Pubblicato il 6 Giugno 2013 16:54 | Ultimo aggiornamento: 6 Giugno 2013 17:14
Precari scuola: piano di 44 mila assunzioni in tre anni

Precari scuola: piano di 44 mila assunzioni in tre anni

ROMA – Il ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza ha annunciato un piano triennale (2014-2017) di assunzioni per i precari della scuola, un “periodo per il quale è previsto un turn-over complessivo di 44mila unità”. Il ministro è intervenuto davanti alle commissioni Istruzione e Cultura di Senato e Camera, dove ha illustrato le priorità del governo come l’edilizia scolastica e lo sviluppo e il sostegno dell’autonomia delle scuole. Ma, certamente, la notizia più attesa riguarda appunto quei “segnali di attenzione per i precari”.

Deroga Fornero. Importante, parlando di pensioni,  è l’intenzione del Governo di proporre una “normativa integrativa” della riforma pensionistica che consenta una deroga, in considerazione della specialità del comparto scuola, al fine di permettere al personale scolastico che avesse maturato i requisiti previgenti nell’anno scolastico 2011/2012 di andare in pensione nell’anno scolastico successivo secondo la precedente normativa.

Università. Maria Chiara Carrozza ritiene “improcrastinabile un intervento di ripristino dei 300 milioni di euro a valere sul Ffo (Fondo di finanziamento ordinario) delle Università statali a partire dal 2013”.

Ricercatori. E’ una “priorità strategica” prevedere “da subito un Piano straordinario nazionale reclutamento ricercatori”, con bando nazionale, “che di fatto si configura come l’estensione a una nuova categoria (i candidati attivi in Italia) del Programma per giovani ricercatori Rita Levi Montalcini”, attualmente riservato a studiosi attivi all’estero.