Benzina, il pendolo del prezzo: end giù, week su. Eni rialza 1,1cent/l, Q8 0,5

Pubblicato il 17 luglio 2012 12:18 | Ultimo aggiornamento: 17 luglio 2012 14:24
Benzina, il pendolo del prezzo: end giù, week su

LaPresse

ROMA – Dopo gli sconti del week end salgono i prezzi della benzina. Un pendolo del prezzo che non piace ai gestori dei distributori, che hanno dichiarato sciopero per il week end tra il 3 e 5 agosto, il primo a bollino rosso per le partenze delle vacanze estive. Eni, Esso, IP, Q8 e TotalErg hanno aumentato i prezzi della benzina dai 0,4 centesimi al litro di TotalErg fino a 1,1 centesimi al litro di Eni. In salita anche il prezzo del diesel tra i 0,5 centesimi al litro di Esso e Q8 ai 2 centesimi al litro di Ip. Questi i dati per i prezzi dei carburanti il 17 luglio secondo Staffetta Quotidiana.

I prezzi medi consigliati alla pompa sulla modalità servito salgono dunque per la benzina a a 1,837 euro/litro (+0,6 centesimi) e per il diesel a 1,734 euro/litro (+1 centesimo).

Secondo Quotidianoenergia.it la raffica di rincari dei prezzi raccomandati si è verificata per quasi tutte le compagnie petrolifere. L’unica eccezione sarebbe Tamoil, che sugli sconti ai selfservice è sempre rimasta defilata, mentre i no logo non hanno fatto eccezione, ritoccando i prezzi al rialzo.

Eni ha aumentato il prezzo della benzina di 1,2 centesimi di euro al litro e 1,3 sul diesel. Esso di 1 e 0,5 centesimi di euro al litro, mentre Q8 aumenta di 0,5 sulla benzina e di 1 sul diesel. Stessa scelta di puntare all’aumento di 1 cent al litro il diesel da parte di TotalErg, mentre la benzina sale di 0,4. Ip invece ritocca solo il prezzo del diesel di 2 centesimi al litro. Rincari che non potranno non farsi sentire nelle prossime ore sui prezzi praticati del servito.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other