RBS/ rosso da 595 milioni nel primo trimestre, pesa Abn

Pubblicato il 8 maggio 2009 10:05 | Ultimo aggiornamento: 8 maggio 2009 10:15

La Royal Bank of Scotland ha registrato una perdita netta di 857 milioni di sterline, pari a 959,5 milioni di euro, nel primo trimestre, a quanto riferisce l’Agi.

La banca, salvata dal fallimento grazie all’intervento dello Stato, ha sofferto per le svalutazioni di asset deterioratisi per la crisi finanziaria, soprattutto legate alla parziale acquisizione di Abn Amro.

Le perdite e le svalutazioni relative alla banca olandese hanno, infatti,  sfiorato i cinque miliardi di sterline, venendo compensate dalla buona performance della sezione ‘global investiment’ e da un utile operativo di 4,079 miliardi di sterline, in rialzo del 42%, al netto delle svalutazioni.