Reddito di cittadinanza: la Finlandia boccia progetto pilota (560 euro al mese) a un anno dal varo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 aprile 2018 8:51 | Ultimo aggiornamento: 23 aprile 2018 8:51
Reddito di cittadinanza: la Finlandia boccia progetto pilota (560 euro al mese) a un anno dal varo

Reddito di cittadinanza: la Finlandia boccia progetto pilota (560 euro al mese) a un anno dal varo

ROMA – La Finlandia ha deciso di non proseguire con il progetto pilota di reddito di cittadinanza che era stato lanciato nel 2017 e che ha attirato l’attenzione internazionale. Il programma, che si concluderà quest’anno, non sarà infatti rinnovato.

Il progetto vede coinvolti 2.000 disoccupati che ricevono circa 560 euro al mese, senza alcun vincolo.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Per ora non è stato diffuso un bilancio ufficiale del progetto e del perché sarà accantonato ma il governo finlandese starebbe pensando a sperimentare altre soluzioni di welfare.

L’economia finlandese è moderna, internettiana, globale e solida ma ha sofferto della crisi dei rapporti economici con Mosca e ancor piú dei danni causati alla domanda di carta (la produzione di legno da carta è un suo importante comparto) causata dal forte calo di vendite di media cartacei ovunque, e dalla crisi di Nokia, il gruppo delle telecomunicazioni mobili lasciato indietro da Apple, Samsung e altri concorrenti. La Finlandia è anche piú debole del resto del nord, e soprattutto rispetto alla Svezia, nell’export di eccellenze industriali e tecnologiche. (Andrea Tarquini, La Repubblica)