Repubblica. “Matteo Renzi potrebbe sforare il Patto di Stabilità”

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 febbraio 2014 11:54 | Ultimo aggiornamento: 16 febbraio 2014 11:58
Repubblica. "Matteo Renzi potrebbe sforare il vincolo del 3%"

Repubblica. “Matteo Renzi potrebbe sforare il vincolo del 3%”

ROMA – Matteo Renzi avrebbe intenzione di sforare il Patto di Stabilità. Lo racconta Federico Fubini sul quotidiano la Repubblica spiegando che tra le ipotesi al vaglio del futuro premier c’è anche quella di violare il vincolo del 3% per concedere una boccata di ossigeno al Paese. Oppure un piano di modernizzazione dai contorni imponenti. Solo che, osserva giustamente Fubini, questo potrebbe comportare degli oneri:

Il primo è quello di presentare a Bruxelles un programma realistico che aumenti la capacità di crescita dell’Italia nel prossimo decennio. Gli annunci, specie quando vengono da Roma, non bastano più. Il governo uscente non è stato creduto quando ha promesso tagli di spesa per il 2% del Pil in tre anni con il lavoro del commissario del Tesoro Carlo Cottarelli. Dopo mesi di attesa, a Bruxelles non è arrivato alcun piano dettagliato, dunque la Commissione ha deciso di ignorare gli annunci e negare i margini di flessibilità sui conti dell’Italia.

La seconda possibile trappola riguarda invece le procedure:

È possibile che la Commissione Ue accetti l’annuncio che l’Italia violerà la regola sul deficit, specie ora che la campagna elettorale per le europee è aperta. Per il governo, potrebbe sembrare un via libera. Poi però l’ingranaggio del Fiscal Compact partirà comunque: Bruxelles metterà l’Italia in procedura di violazione e chiederà un dettagliato piano di rientro entro un anno, o al massimo due. Le “missioni” di Bruxelles e le richieste tecniche si faranno sempre più pressanti. Quindi, la Commissione Ue potrà proporre sanzioni contro l’Italia e il governo potrà bloccarle solo se riuscirà a schierare una maggioranza rafforzata di Paesi europei (Germania inclusa) dalla sua parte.