Richard Ginori a Gucci, procura di Firenze apre un fascicolo sull’asta

Pubblicato il 14 Maggio 2013 14:40 | Ultimo aggiornamento: 14 Maggio 2013 14:43
Richard Ginori a Gucci, procura di Firenze apre un fascicolo sull'asta

Richard Ginori a Gucci, procura di Firenze apre un fascicolo sull’asta (Foto LaPresse)

FIRENZE – L’asta per la vendita di Richard Ginori dello scorso 22 aprile è finita nel mirino della Procura di Firenze. La Richard Ginori è stata acquistata da Gucci, l’unica a presentare un’offerta per 13 milioni di euro. In procura si spiega che gli accertamenti non riguardano la posizione di Gucci ma ”eventuali terzi”.

I pm di Firenze hanno sottolineato che il fascicolo aperto è “un’attività esplorativa” per verificare se possa essere in corso un possibile sabotaggio della gara: l’aggiudicazione definitiva dell’azienda a Gucci è prevista per il 25 maggio ed è subordinata ad un accordo con i sindacati.

li accertamenti, viene spiegato in procura, ”sono a salvaguardia della genuinità delle procedure e possono riguardare eventuali terzi'”, ma l’indagine non riguarda Gucci ”che sta salvando un’azienda”.

5 x 1000