Riforma fiscale, il Cdm rinvia approvazione della legge delega

Pubblicato il 23 Marzo 2012 19:32 | Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2012 20:33

ROMA, 23 MAR – ''In ragione dei numerosi punti all'ordine del giorno, e tra questi in particolare la riforma del mercato del lavoro e il prossimo viaggio in Asia del Presidente del Consiglio, il Consiglio dei Ministri ha ritenuto opportuno rinviare ad una seduta successiva l'approvazione del testo finale. Ciò al fine di ponderare e analizzare con maggiore attenzione i dettagli tecnici della riforma''.

E' quanto spiega la nota di Palazzo Chigi. Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell'Economia e delle finanze, – spiega la nota – ''ha discusso il disegno di legge delega della riforma fiscale, valutandone i contenuti e analizzandone i punti salienti.

La riforma – si aggiunge – vuole correggere alcuni aspetti del sistema fiscale italiano per renderlo piu' equo e orientato alla crescita economica. Un primo punto importante e' quello di dare maggior certezza al sistema tributario e, quindi, migliorare i rapporti con i contribuenti. A questo si aggiunge la volonta' di proseguire nel contrasto all'evasione e all'elusione e al riordino dei fenomeni di erosione fiscale. Sul fronte dell'equita', un contributo sara' assicurato dalla riforma del catasto dei fabbricati, mentre su quello della crescita emerge la tassazione ambientale (green tax)''.