Royal Bank of Scotland: semestrale a sorpresa, primo utile dal 2007

Pubblicato il 6 agosto 2010 8:33 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2010 11:37

Royal Bank of Scotland, l’istituto di credito controllato dallo Stato britannico in seguito alla crisi finanziaria innescata dai mutui subprime, chiude il semestre in utile per la prima volta dal 2007.

L’utile netto dei primi sei mesi, secondo quanto riferisce l’agenzia Bloomberg citando un comunicato, è stato pari a 9 milioni di sterline (circa 10,8 milioni di euro), contro la perdita di 1,04 miliardi dello stesso periodo dello scorso anno.

Il risultato ha sorpreso gli analisti, che si aspettavano anche questa volta una perdita, pari a 47 milioni di sterline. ”La ricostruzione di Rbs – ha affermato nel comunicato l’ad Stephen Hester – e’ una maratona e non uno sprint. C’e’ ancora, ovviamente, molto da fare”.