I russi vivono meno rispetto agli altri paesi ex sovietici: lo rivela uno studio

Pubblicato il 9 Novembre 2010 17:44 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2010 17:52
I russi vivono di  meno rispetto alla media dei paesi ex sovietici. Lo rivela uno studio russo che in sintesi si potrebbe riassumere così:  lo Stato è ricco e la gente resta però povera con un tasso di mortalità molto alto.
A differenza di alcuni paesi della cooperazione infatti, il livello del Pil e della produzione industriale della Russia è riuscita a mantenersi con un trend positivo. Quando invece si valuta la qualità e le condizioni  di reddito e di vita della popolazione, la situazione è piuttosto allarmante.
Ciò significa che negli ultimi tempi, in Russia la differenza tra i ricchi e i poveri, in confronto con gli altri paesi post-sovietici, è più grande: ciò determina anche un tasso di mortalità superiore a quello dei paesi vicini al gigante russo.