Economia

Russia, fusione Danone-Unimilk: nasce il colosso dei latticini

danoneLa commissione governativa russa per gli investimenti strategici ha autorizzato la fusione tra la società francese Danone in Russia e Unimilk, uno dei primi produttori di latte nel Paese. Lo riferisce l’agenzia Ria Novosti, citando il direttore del servizio federale anti monopolio Igor Artemiev.

”Come tappa iniziale, Danone investira circa 382 milioni di euro nell’allargamento della sua produzione in Russia”, ha spiegato Artemiev. Secondo il progetto, il gruppo francese deterra’ il 57,5% e la compagnia russa il 42,5%. Il giro d’affari della nuova società raggiungerà 1,5 miliardi di euro e i suoi dipendenti supereranno le 18 mila persone.

Stando agli esperti, sarà il più grande fornitore di latticini in Russia e nella Comunità di Stati indipendenti (Csi), dove avrà circa il 21% del mercato.

To Top