Salario minimo, nel canton Ginevra è di 3.800 euro: il più alto al mondo

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Ottobre 2020 17:36 | Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre 2020 17:36
Salario minimo, nel canton Ginevra è di 3.800 euro: il più alto al mondo

Salario minimo, nel canton Ginevra è di 3.800 euro: il più alto al mondo (Ansa)

Nel cantone Ginevra, in Svizzera, istituito un salario minimo da 3.800 euro: è il più alto al mondo

Un salario minimo da 4.086 franchi svizzeri, corrispondenti a circa 3.800 euro: è quello in vigore nel cantone di Ginevra, in Svizzera. 

Dopo il voto referendario qui è stati istituito quello che è il salario minimo più alto al mondo, con una paga oraria che non può andare sotto i 23 franchi l’ora per 41 ore settimanali. 

Il referendum

Come riferisce il Corriere del Ticino, oltre il 58% della popolazione ha accolto l’iniziativa dei sindacati il cui testo si ispira a un modello già applicato nei cantoni di Giura e Neuchâtel per contrastare il precariato e il fenomeno dei “working poor”.

Secondo i sostenitori della proposta, un simile salario minimo è appena sufficiente per vivere a Ginevra, una delle città più care al mondo.

Secondo i sindacati saranno circa 30mila i lavoratori che potranno beneficiare della misura. Ad influire sulla decisione anche gli effetti del coronavirus. Ginevra è una città la cui economia si basa anche sul turismo, che ha però avuto un drastico calo quest’anno per la pandemia. 

I precedenti

Probabilmente è stato proprio questo a far sì che questa volta gli svizzeri abbiano detto sì. Consultazioni analoghe c’erano già state in precedenza, ma ogni volta erano state bocciate. Così era successo nel 2011 e così anche nel 2014. (Fonti: Corriere del Ticino, Tv Svizzera)