Saldi, Codacons: “Spesa stabile di 180 euro per famiglia”

Pubblicato il 23 Giugno 2010 14:55 | Ultimo aggiornamento: 23 Giugno 2010 18:28

I saldi estivi, che prenderanno il via il prossimo 2 luglio, faranno registrare ”acquisti stabili o in lieve calo rispetto a quelli del 2009, con una spesa per famiglia che si manterrà intorno ai 180 euro”. E’ quanto prevede il Condacons, aggiungendo che si tratterebbe di un dato ”non positivo, considerando le forti flessioni registrate negli ultimi anni”.

Inoltre, secondo il presidente dell’associazione Carlo Rienzi, ”solo una percentuale compresa tra il 45% e il 50% dei cittadini potrà avvalersi degli sconti di fine stagione”.

Una cifra destinata a scendere in caso di bel tempo, sottolinea l’organizzazione. ”In questo caso molti consumatori si riverseranno in massa nelle spiagge, specie nei week end, circostanza che potrebbe determinare una lieve flessione delle vendite, compresa tra il 3% e il 5%”. Ecco perchè, prosegue Rienzi, ”crediamo che i saldi estivi debbano essere anticipati al mese di giugno, soprattutto se si vuole ridare fiato al commercio”.

Infine, il Codacons, ricorda alcuni avvertimenti per acquistare in tutta sicurezza durante i saldi: ”Conservate sempre lo scontrino: non e’ vero che i capi in svendita non si possono sostituire; diffidate degli sconti superiori al 50%, spesso nascondono merce non proprio nuova, o prezzi vecchi falsi; ricordate che sulla merce e’ obbligatorio il cartellino che indica il vecchio prezzo, quello nuovo ed il valore percentuale dello sconto applicato”.