Sciopero banche non blocca i bancomat. Stipendi e servizi online regolari

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Gennaio 2015 9:11 | Ultimo aggiornamento: 30 Gennaio 2015 9:11
Sciopero banche non blocca i bancomat. Stipendi e servizi online regolari

Sciopero banche non blocca i bancomat. Stipendi e servizi online regolari

ROMA – Lo sciopero dei soldi, come qualcuno ha ribattezzato l’agitazione dei bancari, ferma oggi tutte le attività agli sportelli: tuttavia, dal momento che quasi tutto è automatizzato, è smentita dagli stessi grandi istituti di credito la notizia di ieri secondo cui anche ai bancomat sarebbe stato impossibile prelevare contante.

A parte i relativamente pochi che per forza devono recarsi allo sportello (chi paga i bollettini in banca, chi dovesse sottoscrivere un mutuo) per tutti gli altri i bancomat, i servizi online, gli accrediti dello stipendio funzioneranno regolarmente. I disagi relativi alla agitazione saranno contenuti, eccetto ovviamente quelli legati alle quattro manifestazioni programmate per oggi.

Date le premesse arrivate dalle assemblee dei lavoratori a cui hanno partecipato in 100mila molte filiali, forse la maggior parte, potrebbero rimanere chiuse. Come spiegano alcuni grandi gruppi, però, tutti i servizi on line verranno praticamente garantiti, gli Atm da cui si può prelevare e con cui si possono fare versamenti saranno pienamente operativi.

E per rimanere sull’attualità, visto che siamo alla fine del mese anche per operazioni l’accreditamento degli stipendi, dalle banche assicurano che non ci saranno problemi: la tecnologia odierna esclude la manualità umana, tutto è elettronico e automatizzato per cui a meno che non vi siano sabotaggi gli stipendi che in genere vengono accreditati prima del 30 saranno accreditati regolarmente. (Cristina Casadei, Il Sole 24 Ore)