Sconto Tasi se ripari la buca: Comune abbuona tasse se riqualifichi territorio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 settembre 2014 11:54 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2014 11:54
Sconto Tasi se ripari la buca: Comune abbuona tasse se riqualifichi territorio

Sconto Tasi se ripari la buca: Comune abbuona tasse se riqualifichi territorio

ROMA – Sconto Tasi se ripari la buca: Comune abbuona tasse se riqualifichi territorio. Il decreto sblocca Italia propone un inedito “pagamento in natura”: se davanti al tuo bar provvedi a risistemare le fioriere, a ripulire la facciata del palazzo, il Comune non ti farà pagare un pezzo di Tasi, per esempio sulla tassa imposta ai tavolini esterni. Se, insieme ai tuoi condomini, ti metti d’accordo per ripianare le buche, illuminare il vicolo buio, cancellare le scritte sui muri, ripristinare l’utilizzo del giardino abbandonato, il Comune ti concede uno sconto tasse.

Non è uno scambio automatico, è il Comune che considera i progetti proposti e decide se accordarti il bonus e in quale misura. In ogni caso cercherà di premiare fiscalmente chi si prende cura del territorio, sostituendosi in quel momento all’amministrazione pubblica.

Dice l’ultima versione dell’articolo 26 che «l’esonero dal pagamento del corrispondente tributo» può essere concesso a «comunità di cittadini, associazioni non profit, rappresentanze di categorie economiche che abbiano presentato un progetto di riqualificazione». E che il progetto può prendere diverse forme, come la «pulizia di una limitata zona del territorio, la manutenzione e l’abbellimento di aree verdi, piazze o strade anche mediante le collocazione di elementi di arredo urbano o la realizzazione di eventi». (Lorenzo Salvia, Corriere della Sera)