Scudo fiscale: rientrati oltre 100 miliardi, incassati 5

Pubblicato il 11 Dicembre 2009 - 19:29 OLTRE 6 MESI FA

I capitali rientrati dall’estero, attraverso lo scudo fiscale, hanno già superato quota cento miliardi di euro. A quanto si apprende da fonti parlamentari di maggioranza, a quattro giorni dalla scadenza dei termini, la sanatoria avrebbe quindi già fatto incassare all’erario 5 miliardi di euro circa.

Il termine fissato per aderire allo scudo, al momento, resta quello del 15 dicembre, anche se è forte la richiesta di una proroga dei termini, ad aprile (termine inizialmente fissato per la scadenza e di seguito anticipato).

L’Agenzia delle entrate oggi ha proposto al ministero dell’Economia una norma per concedere, ai lavoratori dipendenti all’estero e transfrontalieri, una proroga al 30 aprile.