Scuola, 60 euro netti al mese ai prof più bravi: ogni 3 anni, massimo 12 scatti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 settembre 2014 13:49 | Ultimo aggiornamento: 3 settembre 2014 13:49
Scuola, 60 euro netti al mese ai prof più bravi: ogni 3 anni, massimo 12 scatti

Scuola, 60 euro netti al mese ai prof più bravi: ogni 3 anni, massimo 12 scatti

ROMA – Scuola, 60 euro netti al mese ai prof più bravi: ogni 3 anni, massimo 12 scatti. La riforma della scuola presentata da Matteo Renzi prevede scatti salariali, cioè aumenti di stipendio legati al merito: si parla di 60 euro al mese di premio destinati ai più bravi.

Ogni tre anni, dice il piano (qui il documento), due insegnanti su tre, riceveranno l’aumento se avranno dimostrato di meritarlo contribuendo al miglioramento complessivo della scuola di appartenenza. I docenti potranno beneficiare di un massimo di 12 scatti, il doppio di quelli attuali (ma legati all’anzianità).