Shell / Pesano recessione e calo del prezzo del greggio: utile del secondo trimestre a – 67 per cento

Pubblicato il 30 Luglio 2009 9:40 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2009 9:40

Royal Dutch Shell, prima compagnia petrolifera europea, ha chiuso il secondo trimestre con un calo degli utili del 67% a causa della recessione globale, che ha ridotto drasticamente i prezzi del greggio e del gas naturale, limando così’ i profitti delle raffinerie.
L’utile netto, secondo quanto riferisce l’agenzia Bloomberg citando un comunicato del gruppo olandese, si è  ridotto a 3,8 miliardi di dollari, dagli 11,6 miliardi dello scorso anno.