Sicilia annulla multe e bolli non pagati: regalo di 1,6 mld a 3 mln di cittadini

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Giugno 2015 23:08 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2015 23:08
Sicilia annulla multe e bolli non pagati: regalo di 1,6 mld a 3 mln di cittadini

Sicilia annulla multe e bolli non pagati: regalo di 1,6 mld a 3 mln di cittadini

PALERMO – Annullate vecchie multe e bolli non pagati. Succede in Sicilia dove l’agenzia di riscossione regionale ha applicato un decreto del Ministero dell’Economia che dispone la rottamazione di tutti i debiti antecedenti il 31 dicembre 1999. A patto che l’importo non sia superiore ai duemila euro.

Antonio Fiumefreddo, presidente di Riscossione Sicilia, stima che i beneficiari saranno circa 3 milioni di cittadini. Per un debito fiscale di 1 miliardo e 654 milioni di euro.

La provincia che vanta il maggior numero di multe annullate è Catania, con ben 420 milioni di euro di iscrizioni a ruolo sotto i duemila euro cancellate, seguita da Palermo con 409 milioni.

5 x 1000

Quanto ai debiti di importo superiore, il residuo non riscosso è di poco più di 3 miliardi di euro, con una platea di circa un milione di soggetti morosi.