Sky, domenica sciopero. A rischio la trasmissione dell’ultima giornata di Serie A

Pubblicato il 20 Maggio 2011 13:42 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2011 13:42

ROMA – Partite a rischio per gli abbonati di Sky nell’ultima giornata di campionato. I sindacati di categoria confederali, Uilcom-Uil, Slc Cgil, e Fistel Cisl, hanno infatti proclamato insieme alle rappresentanze sindacali del gruppo Sky, per domenica 22 maggio una giornata di sciopero nazionale, che interesserà i lavoratori degli studi televisivi del Tg, dello Sport e dell’Intrattenimento.

L’agitazione durerà anche per tutto il lunedì successivo e si estenderà anche ai lavoratori dei call center dell’azienda. I sindacati, spiega il segretario della Uilcom-Uil Pierpaolo Mischi, hanno deciso per lo sciopero perché “l’amministratore delegato del gruppo, ha dato risposte evasive sui futuri investimenti da destinare in Italia e sul mantenimento delle attuali sedi; in particolare per Roma e Cagliari. Le risposte sono state negative anche sulla dinamica delle politiche retributive, sulla riduzione del lavoro esterno e sulle delocalizzazioni”.

Dal canto suo Sky, in una nota precisa che sono in corso trattative per scongiurare l’agitazione. Domenica, gli appassionati che sceglieranno il campionato nonostante tutti i principali verdetti siano già stabiliti, sapranno.