Sony ed Ericsson si separano dopo 10 anni

Pubblicato il 27 Ottobre 2011 18:38 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2011 18:51

ROMA, 27 OTT – Dopo dieci anni di matrimonio, Sony ed Ericsson si separano consensualmente. E' la stessa azienda svedese a dare annuncio e dettagli sul proprio sito. L'azienda giapponese ha acquistato il 50% delle azioni possedute ora dal partner Ericsson per 1,05 miliardi di dollari, diventando cosi' unico titolare del marchio Sony Ericsson. Nel pacchetto c'e' anche il trasferimento di 5 tipologie di brevetti. Una mossa importante in un momento di una sfida globale su smartphone e tablet.

Grazie a questa transazione Sony potra' perfezionare la sua strategia su televisori, laptop, tablet e cellulari e in particolare essere piu' competitiva nel settore smartphone. ''Potremo offrire agli utenti in maniera piu' rapida ed efficiente smartphone, laptop, tablet e televisori in grado di essere costantemente connessi tra di loro e aprire nuove porte per l'intrattenimento online'', ha infatti commentato Howard Stringer, Ceo di Sony.

Ericsson, invece, potra' concentrarsi nel campo della connettivita' wireless, estesa a tanti supporti, ''per realizzare un mondo veramente connesso'', ha sottolineato Hans Vestberg, President and Ceo di Ericsson.