Spread Btp-Bund in altalena: da 520 a 480. Borse europee in rialzo

Pubblicato il 26 luglio 2012 8:56 | Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2012 13:44

ROMA – Lo spread tra Btp e Bund è sceso a 480 punti dopo il discorso di Mario Draghi, governatore della Bce, sul salvataggio dell’euro “ad ogni costo”. Il differenziale ha aperto a 513 punti, con rendimento al 6,3%, la mattina del 26 luglio. Il 25 luglio aveva segnato 518 punti in chiusura. In calo anche i Bonos a 589 punti, dopo i 602 all’apertura dei mercati. In rialzo anche tutte le Borse europee. La Borsa di Milano ha aperto in parità, con il Ftse Mib che segnava lo 0,02% a 12.511 punti, per poi girare in rialzo.

Milano ha letteralmente preso il volo anche con la rapida ridiscesa sotto quota 500 degli spread tra Btp e Bund decennale. L’indice Ftse Mib sale ora del 3,73% (a 12.973 punti).

Madrid sale dell’1,58%. Londra dello 0,71%, Parigi dell’1,65%. Amsterdam e Stoccolma guadagnano entrambe l’1,05%.