Spread Btp-Bund apre in rialzo a 446, Bonos sfondano i 500 dopo l’asta spagnola

Pubblicato il 5 Luglio 2012 15:04 | Ultimo aggiornamento: 5 Luglio 2012 15:43

ROMA – Giovedì 5 luglio lo spread ha aperto in rialzo per poi calare a 430,7 punti, contro i 429 delle chiusura di mercoledì, per poi salire ulteriormente nel pomeriggio a quota 446 punti. Il rendimento del titolo italiano sale quindi al 5,84%. Il differenziale tra i titoli spagnoli Bonos ed i tedeschi ha superato quota 500 punti, attestandosi a 510. Il rialzo dello spread Bonos-Bund è arrivato dopo l’asta del Tesoro spagnola, che ha collocato titoli per 3 miliardi di euro e comportato un rialzo dei tassi. Anche i tassi dei bond francesi hanno subito un rialzo dopo l’asta. Secondo i dati di Bloomberg i tassi degli Oat sono saliti  al 2,53% dal 2,46% del mese scorso.

Secondo i dati dell’agenzia Bloomberg il titolo a 10 anni ha registrato un tasso del 6,43%, dal 6,044% dell’asta del 7 giugno, mentre quello a 5 anni è salito al 5,53% dal 5,35% del mese scorso. Il rendimento del titolo in scadenza al 2015, infine, e’ sceso al 5,086% dal 5,457% del 21 giugno. La domanda è stata pari a 3,18 volte l’offerta: si tratta di un dato in calo rispetto alle 3,29 volte dell’asta si giugno.

La domanda per i decennali francesi è stata buona, quasi il doppio dell’offerta. Il Tesoro francese ha inoltre collocato titoli ad altre scadenze, per cui i rendimenti sono invece in calo: 1,75 miliardi in Oat con scadenza 2019, con rendimento al 2,02% (contro 2,43% dell’ultima asta), per cui la domanda è stata oltre il triplo dell’offerta, e 3,58 miliardi in Oat con scadenza 2023, con un rendimento al 2,7% (da 3,5%) e domanda piu’ che doppia rispetto all’offerta.