Standard & Poor’s taglia il rating a 15 istituzioni finanziarie italiane

Pubblicato il 3 agosto 2012 21:51 | Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2012 16:42

NEW YORK – L’agenzia Standard & Poor’s taglia il rating di 15 istituzioni finanziarie italiane. L’agenzia di rating diffonde un comunicato in cui spiega che la recessione del nostro Paese è più grave di quanto detto finora. L’Italia si trova ad affrontare una ”recessione più profonda e prolungata di quanto stimato in precedenza, e riteniamo che la vulnerabilità delle banche italiane al rischio di credito dell’economia stia aumentando”.

”Standard & Poor’s ha preso azioni nei confronti di 32 istituzioni finanziarie italiane” si legge in una nota di Standard & Poor’s, dove si precisa che per per 15 istituzioni è stato confermato il rating, per 15 è stato ridotto e rivisto l’outlook di una banca. Ecco di seguito le banche di cui Standard & Poor’s ha ridotto la propria valutazione.

DOWNGRADE – Banca Carige SpA a BB+/Negativo/B da BBB-/Negativo/A-3 – Banca di Credito Cooperativo di Conversano Scrl a BB+/Negativo/B da BBB-/Negativo/A-3 – Banca Popolare dell’Alto Adige a BBB-/Negativo/A-3 da BBB/Negativo/A-2 – Banca Popolare dell’ Emilia Romagna SC a BB+/Negativo/B da BBB/Negativo/A-2 – Banca Popolare di Vicenza ScpA a BB+/Negativo/B da BBB-/Negativo/A-3 – Dexia Crediop SpA a B+/Negativo/B da BB-/Negativo/B – Eurofidi Scpa a BB+/Negativo/B da BBB-/Negativo/A-3 – Iccrea Holding SpA Iccrea Banca SpA Iccrea BancaImpresa SpA a BBB-/Negativo/A-3 da BBB/Negativo/A-2 – Unione di Banche Italiane Scpa a BBB/Negativo/A-2 da BBB+/Negativo/A-2

DOWNGRADE-CREDITWATCH – Agos-Ducato SpA a BBB-/Negativo/A-3 da BBB/Watch Neg/A-2 – Banca Monte dei Paschi di Siena SpA a BBB-/Negativo/A-3 da BBB/Watch Neg/A-2 – Banca Popolare di Milano SCRL Banca Akros SpA a BB+/Negativo/B da BBB-/Watch Neg/A-3

AZIONI SU OUTLOOK – FGA CapitalSpa a BBB-/Negativo/A-3 da BBB-/Stabile/A-3.