S&P promuove Monti: “Sorpresi dai passi avanti fatti dall’Italia”

Pubblicato il 7 Marzo 2012 19:28 | Ultimo aggiornamento: 7 Marzo 2012 19:28

CANNES – “Sorpresi dai passi avanti fatti dall’Italia”. Così Standard&Poor’s promuove il governo Monti attraverso le parole del capo-economista Jean-Michel Six intervenuto al Mipim, la fiera dell’immobiliare in corso a Cannes.

L’edizione 2012 del Mercato internazionale dei professionisti dell’immobiliare, principale appuntamento a livello mondiale per il settore del real estate, ha preso il via ieri, 6 febbraio, al Palazzo dei Congressi. Oltre 19.000 partecipanti registrati, tra espositori e visitatori, tra cui oltre 4.200 investitori immobiliari, in rappresentanza di un centinaio di Paesi, e poi studi di architettura, costruttori, studi legali, catene di grandi alberghi e molti altri. Questi i testimoni delle parole di Six che ha aggiunto: “Quello che è avvenuto nell’ultimo periodo dovrà ricevere conferme in futuro”.

L’Italia, secondo Six, è un paese in netto miglioramento, le cui performance permettono di guardare con speranza ai prossimi mesi. Ma, avverte: “Il 2012 sarà un altro anno molto pericoloso, dobbiamo vedere cosa succederà sui mercati emergenti, ma non voglio dare un’immagine troppo cupa perché ci sono anche situazioni di positività come l’Italia”.