Statali, 450mila assunzioni nel 2019 e sblocco del turnover

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 agosto 2018 6:30 | Ultimo aggiornamento: 22 agosto 2018 8:00
Statali, 450mila assunzioni nel 2019 e sblocco del turnover

Statali, 450mila assunzioni nel 2019 e sblocco del turnover (Foto Ansa)

ROMA – Sblocco del turnover degli statali: nel 2019 si preparano 450mila nuove assunzioni. E’ quanto avrebbe assicurato al Messaggero [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] il ministro della pubblica amministrazione, Giulia Bongiorno.

Se nel 2018 ci sono stati i rinnovi contrattuali e gli aumenti in busta paga, l’anno che verrà per i dipendenti pubblici sarà destinato ad un concorso pubblico per anticipare le assunzioni previste per il triennio 2019-2021, con lo sblocco totale del turnover, in modo da garantire una grande staffetta generazionale.

“Vorrei spiegare qual è la mia logica e perché sto spingendo tanto sulle assunzioni, ha detto Bongiorno al Messaggero. Negli ultimi 15 anni è stato effettuato un risanamento dei conti pubblici soprattutto con il taglio della spesa pubblica corrente anche con riferimento alle assunzioni. Non condivido questo tipo di politica di risanamento perché poi ci si lamenta che la pubblica amministrazione non va bene. Noi possiamo immaginare la migliore riforma ma se poi non abbiamo le persone che la attuano è destinata a fallire e a rimanere soltanto sulla carta. Per questo ho voluto battezzare questo decreto concretezza”.

Intanto entro il 31 agosto tutti i ministri dovranno presentare i loro piani con i dettagli su quante persone vorrebbero e quali profili. Il ministro delle infrastrutture, Danilo Toninelli, avrebbe già indicato la necessità di assumere diversi ingegneri.