Economia

Tagli alle tasse: Obama criticato da Greenspan

L’ uomo che ha retto per un ventennio le redini della banca più importante del mondo, il capo della Fed che sostenne l’ imponente campagna di tagli alle tasse prima di George Bush padre e poi di George figlio, insomma proprio lui, Alan Greenspan, repubblicano fervente e confesso, a 84 anni sorprende tutti e si piazza più a sinistra della Casa Bianca nel dibattito che in questi giorni infiamma l’ America.

Leggi l’articolo originale da: La Repubblica

To Top