Tariffe Rc auto costano troppo. Ivass:”Allineare a prezzi Ue”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Dicembre 2013 14:22 | Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre 2013 15:18
Tariffe Rc auto costano troppo. Ivass:"Allineare a prezzi Ue"

Tariffe Rc auto costano troppo. Ivass:”Allineare a prezzi Ue”

ROMA – Le assicurazioni per le auto costano troppo, i prezzi vanno allineati a quelli degli altri paesi Ue. L’Ivass, Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, ha dichiarato che quello delle alte tariffe per le Rc Auto costituisce un “vero e proprio problema sociale” e richiede uno “sforzo collettivo”.

L’Ivass durante un’audizione alla Commissione Finanze della Camera ha dichiarato: “Gli elevati livelli tariffari dell’assicurazione rc auto sono un vero e proprio problema sociale che coinvolge milioni di cittadini”.

Lo sforzo collettivo, ha spiegato il consigliere Riccardo Cesari nel corso dell’audizione, deve essere dunque quello di ”riuscire a esercitare la giusta pressione normativa sui costi, impliciti ed espliciti, del sistema rc auto, per portare i prezzi delle polizze su un sentiero di rientro ai livelli europei”.

Non a caso, ha aggiunto Cesari, “l’Istituto lavora alla costruzione di una rilevazione statistica per monitorare le effettive dinamiche tariffarie. L’indagine vuole raggiungere, già nel primo semestre 2014, due importanti obiettivi: misurare le componenti fondamentali del prezzo effettivo praticato dalle imprese (premio di tariffa, fiscalità, intermediazione, scontistica); seguire la loro dinamica temporale (i prezzi salgono o scendono?) e territoriale (Nord-Sud, grandi città-piccoli centri)”.

Cesari ha poi precisato: “Il costo dei sinistri rc auto è diminuito nel 2012 di 166 milioni di euro grazie all’attività antifrode e di 120 milioni grazie alla lotta contro i falsi colpi di frusta. Per questo, se i vantaggi per le imprese dovessero rivelarsi duraturi, il contenimento dei costi ”dovrà necessariamente tradursi in una riduzione effettiva dei premi pagati dai consumatori”.