Tasi, evaso il 20%: così nel 2014 uno su 5 non l’ha pagata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 febbraio 2015 16:30 | Ultimo aggiornamento: 17 febbraio 2015 16:30
Tasi, evaso il 20%: così nel 2014 1 su 5 non l'ha pagata

Tasi, evaso il 20%: così nel 2014 1 su 5 non l’ha pagata

ROMA – Un contribuente su cinque non ha pagato l‘Imu-Tasi nel 2014. La tassa sulla casa è stata evasa dal 20% di chi doveva pagarla. Sono i dati diffusi dall’Agenzia delle Entrate e dal Dipartimento delle finanze del ministero del Tesoro, secondo i quali nel 2014 è calato del 12,6% il gettito Tasi-Imu sull’abitazione principale (3,5 miliardi) a fronte di un gettito Imu 2012 di circa 4 miliardi.

In media i proprietari di prima casa hanno pagato 204 euro nel 2014 contro i 227 del 2012. E, stando ai dati raccolti nel 2012 da Tesoro ed Agenzia Entrate sul patrimonio immobiliare, tre famiglie su quattro in Italia risiedono in case di proprietà.

Si tratta esattamente del 76,6% dei nuclei familiari con un picco al Sud (82,1% e un dato prossimo a quello nazionale 74,5% al Nord). Meno case di proprietà invece nelle regioni del Centro 72,8%.

5 x 1000