Nuovo redditometro: coppie di fatto come quelle sposate. Almeno per le tasse

Pubblicato il 14 settembre 2012 11:49 | Ultimo aggiornamento: 14 settembre 2012 11:49

ROMA – Famiglia di fatto come quella nata dal matrimonio: secondo il redditometro le due “famiglie” producono gli stessi effetti a livelli di contribuzione. Come per le coppie sposate, se in quelle di fatto, per esempio, uno dei due coniugi inizia a guadagnare di più il redditometro se ne accorge e segnala l’aumento della capacità contributiva.

Secondo la Commissione Tributaria di Milano, se manca una “chiara regolamentazione della famiglia di fatto” si adotta la definizione affermatasi in ambito penale, secondo cui per famiglia deve intendersi “ogni consorzio di persone tra le quali, per strette relazioni o consuetudini di vita, siano sorti rapporti di assistenza e solidarietà per un apprezzabile periodo di tempo”.

Quindi dal punto di vista fiscale le coppie di fatto producono gli stessi effetti di una coppia sposata secondo il redditometro.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other