Telefonica, l’accordo con Telecom Italia resta valido

Pubblicato il 26 Febbraio 2010 18:33 | Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio 2010 18:33

Il presidente di Telefonica Cesar Alierta

Telefonica non sembra interessata a cambiare gli attuali rapporti con Telecom Italia e il suo presidente Cesar Alierta, per chiarire le voci circolate nelle ultime settimane, ribadisce che «la partnership industriale è l’alternativa migliore per gli azionisti» del gruppo spagnolo.

«Prima che parta la sessione domande e risposta, in riferimento alle recenti voci – dice Alierta in conference call per presentare i risultati 2009 – noi stiamo continuando a lavorare con Telecom attraverso una partnership industriale e questa posizione è la migliore alternativa per i nostri azionisti». Telefonica è soddisfatta, ribadisce Cesar Alierta, delle sinergie con Telecom. «Insieme siamo riusciti a catturare oltre 620 milioni di euro in sinergie da marzo 2008 e nel periodo 2010-2012 ci aspettiamo ancora più valore», afferma nella conference call di presentazione dei risultati 2009 del gruppo spagnolo.

Con la partecipazione in Telco, salita al 46% dopo l’uscita dei Benetton, Telefonica si sente “a suo agio” ed è “molto soddisfatta” della partecipazione. «Così spero di aver chiarito tutte le voci su un possibile cambiamento della nostra relazione» con Telecom conclude Alierta e avverte, prima che gli analisti facciano altre domande su un progetto di fusione, “non commenterò oltre”.