Tiziano Treu nuovo commissario dell’Inps

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 ottobre 2014 8:37 | Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2014 8:37
Tiziano Treu (foto Lapresse)

Tiziano Treu (foto Lapresse)

ROMA – Tiziano Treu, ex ministro del Lavoro durante il governo Dini e Prodi, è stato nominato nuovo commissario straordinario dell’Inps.

Martedì 30 settembre Giuliano Poletti, di concerto con il ministro dell’Economia e delle Finanze, Pietro Carlo Padoan, ha informato il Cdm di aver nominato Tiziano Treu Commissario straordinario in attesa che inizi il procedimento per la nomina del nuovo presidente. Treu, più volte ministro del Lavoro, a lungo parlamentare, professore di diritto del Lavoro, è il padre della riforma delle pensioni del 1995 che ha introdotto il metodo di calcolo contributivo e il requisito anagrafico minimo insieme ai 35 anni di anzianità. Treu da ministro del Lavoro del Governo Prodi nel 1997 inoltre con il cosiddetto «pacchetto Treu» riformò il mercato del lavoro.