Economia

Toyota ritira 2mln Prius dal mercato: problema al software, rischio sicurezza

Toyota ritira 2mln Prius dal mercato: problema al software, rischio sicurezza

Toyota ritira 2mln Prius dal mercato: problema al software, rischio sicurezza (Foto LaPresse)

TOKYO – Quasi 2 milioni di Prius della Toyota sono state ritirate dal mercato. La Toyota ha annunciato il richiamo per problemi di sicurezza: il modello ibrido più venduto infatti avrebbe un problema al software che potrebbe causare un arresto improvviso della vettura. In Italia le vetture interessate dal richiamo sono 5.800.

Il richiamo preventivo annunciato da Toyota, che riguarda una possibile anomalia elettronica in 1,9 milioni di ibride Prius vendute nel mondo e prodotte tra il 2009 e il 2014, comporta soltanto l’aggiornamento del software della centralina di gestione del sistema di propulsione.

Il portavoce di Toyota Italia ha precisato che questa anomalia può essere generata da un sovraccarico elettrico sul circuito, situazione che fa passare il dispositivo in modalità ‘recovery’. In questo caso si ha una riduzione automatica delle prestazioni del veicolo, ma non si verifica un arresto improvviso. La Prius può comunque muoversi a velocità ridotta per raggiungere un’area di parcheggio.

Sulle vetture, costruite tra il 2009 e il 2014, sarà necessario installare un software di controllo del sistema di alimentazione ibrida che combina motore a benzina ed elettricità.

To Top